Canna da zucchero

un'idea per l'ambiente!

Progettare è per Profilo Design un'operazione di responsabilità e coscienza:
responsabilità verso il cliente ma anche verso l'ambiente.
Il nostro approccio ha da sempre una posizione attiva verso uno sviluppo sostenibile.

la tutela dell'ambiente

La tutela e la protezione dell'ambiente sono diventate una priorità assoluta in una società votata al consumismo dove comportamenti quali: "usa e getta, butto e non riparo" sono ormai uno stile di vita dalle conseguenze disastrose.

L'abuso di materie plastiche non sempre facilmente riciclabili ha aumentato li volume di discariche, inceneritori, fosse di stoccaggio, con conseguente aumento dei livelli di inquinamento ambientale e di consumi energetici.

I nostri mari, le spiagge, i fiumi, sono chiari esempi sotto gli occhi di tutti.
L'enorme isola di plastica galleggiante , grande come il Texas, localizzata nell'Oceano Pacifico, ne è la sconcertante prova tangibile.

garbage

i comportamenti verso l'ambiente

I comportamenti irresponsabili della nostra società hanno ed avranno forti ripercussioni sulle generazioni di oggi e domani. Il nostro mondo si regge su una serie di equilibri che stiamo sistematicamente modificando e distruggendo.

Quindi, oggi più che mai, occorre invertire la rotta ed operare secondo logiche di sostenibilità ambientale.

"Ecologico, eco-compatibile, eco-sostenibile, verde, bio-degradabile " sono parole che troppo spesso vengono utilizzate come proclami pubblicitari senza averne diritto.
Non tutti i prodotti eco sono effettivamente vantaggiosi dal punto di vista della sostenibilità come, per contro, non tutti i prodotti derivati dal petrolio sono tassativamente nocivi per l'ambiente.
Non bisogna fermarsi al "prodotto finale" ma è necessario valutare attentamente quali sono i processi produttivi e quali le conseguenti implicazioni per l'ambiente.

Forte di queste motivazioni Profilo Design ha deciso di collaborare con una azienda Tailandese che realizza PACKS utilizzando come materia prima le fibre della canna da zucchero.

l'idea

L'idea è molto interessante: della canna da zucchero non si butta via niente!
Viene coltivata principalmente per la produzione industriale di zucchero ma anche per ricavare il succo fresco (guarapo ) e il distillato (melassa) per la produzione di alcolici (rhum e altri liquori) e per la produzione di alcool per autotrazione. La fibra di scarto prende il nome di "Bagasse".

Canna da zucchero

La riproduzione della pianta può avvenire per talea. Il trapianto delle talee radicate avviene a fine primavera. Il contenuto di zucchero raggiunge il suo massimo nella primavera-estate seguente e si mantiene durante tutto il periodo della raccolta delle canne.
Ogni pianta dopo essere stata tagliata ricaccia nuovi virgulti ed i fusti che si svilupperanno saranno raccolti l'estate successiva. Di solito la durata di un canneto ` di 6-8 anni.

Tutta la lavorazione avviene senza l'utilizzo di additivi chimici.
La Bagasse, viene lavorata con acqua e vapore e poi stampata divenendo quindi contenitore multi-forma per alimenti, packaging per l'industria dell'imballaggio e molto altro.

Gli aspetti interessanti di questo procedimento sono:

- le acque impiegate per il lavaggio delle fibre di scarto, vengono riutilizzate per l'irrigazione degli stessi campi
- le fibre che per qualsiasi motivo non possono essere trasformate, vengono utilizzate come combustibile per portare ad ebollizione il composto acqua - fibra
- i prodotti realizzati possono essere smaltiti nell'organico e sono totalmente compostabili in 45 gg

Un utilizzo in larga scala dei prodotti realizzati in Bagasse potrebbe significare una forte diminuzione dei corrispettivi in plastica con tutti gli evidenti vantaggi che ne deriverebbero per l'eco-sistema.

Per questo Profilo Design ha deciso di promuovere l'utilizzo della fibra di canna da zucchero (Bagasse).

"Lo sviluppo sostenibile risponde ai bisogni del presente senza compromettere la possibilità delle generazioni future di soddisfare i propri."
(Rapporto della Commissione Mondiale per l'Ambiente dell'ONU.1987)

Smartware

Un pomeriggio a Grandate Un pomeriggio a Grandate

Gennaio 2012

... continua >>>

i caschi Torneo ospiti di Velvet i caschi Torneo ospiti di Velvet

Febbraio 2011

Il famoso settimanale dedicato al mondo femminile del quotidiano La Repubblica ospita in questo numero uno scatto fashion ... continua >>>

Un'idea per l'ambiente Un'idea per l'ambiente

Luglio 2012

Profilo Design ha deciso di collaborare con una azienda Tailandese che realizza PACKS utilizzando come materia prima le fibre della canna da zucchero. ... continua >>>


copyright 2013 profilo design srl - All rights reserved